Luca Caviezel, il Maestro del gelato

Luca Caviezel, dopo aver compiuto i suoi studi superiori in Svizzera, si specializza in chimica alimentare frequentando dapprima il laboratorio di analisi cantonale di Coira ed esercitando poi la professione presso laboratori di analisi e di ricerche di importanti aziende nel suo Paese. Rientrando in Italia dopo il conflitto mondiale, diventa responsabile della produzione presso l'azienda paterna "Pasticceria Svizzera A.caviezel & C.'' in Catania. L'attività nata nel l914, avendo superato ben due conflitti mondiali, necessita di nuove forze. Quattro fratelli ed una sorella si prodigano a rilanciare un'azienda che aveva dato lustro alla città facendo conoscere ai catanesi la pasticceria mitteleuropea. La pasticceria tipica siciliana non conosce infatti né il burro né la panna; il grasso tipico era la sugna. L'azienda rifiorisce subito con un ristorante e tre negozi di pasticceria, gelateria e gastronomia, nel cui laboratorio operano ben 72 addetti. Si produce di tutto: dalla pasticceria classica alla dolceria tipica siciliana, alla biscotteria, dalla gelateria alla confetteria e pralineria, dalla frutta candita alle caramelle, dalla gastronomia alla cucina, dalla ristorazione al banqueting. Gestisce inoltre la gelateria "Igloo'' sempre a Catania. Da oltre 4 O anni è docente di tecnica e tecnologia della gelateria ed esperto in formazione professionale. E' stato uno dei primi docenti dei Corsi di aggiornamento per gelatieri organizzati dal Comitato Nazionale dei Gelatieri; in uno di questi Corsi, svolto al CAPAC di Mlilano dall' 8 al 19 Febbraio 1971 sul tema "La formulazione ottimale delle ricette attraverso l'analisi qualitative del gelato", Luca Caviezel introduce per la prima volta in Italia la tecnica del ''bilanciamento degli ingredienti'' nella formulazione delle ricette. Si occupa inoltre di formazione professionale e di consulenze tecniche sia in Italia che all'estero. Ha pubblicato con Chiriotti Editori "Scienza e Tecnologia del Gelato Artigianale" (1986), "Scienza e Tecnologia del Semifreddo artigianale" (1992), "Scienza e Tecnologia di Sorbetti, Granite e Dintorni'' (2002) ed il "Dizionario di Scienza e Tecnologia del Gelato Artigianale'' (2006). E' collaboratore autorevole di "Pasticceria Internazionale" e di altre testate europee, oltre che dell'lstituto dell'Enciclopedia Treccani di Roma. Nel 2006, l’Accademia nazionale dei Maestri Pasticceri (AMPI) in simposio a Palermo premia la sua straordinaria carriera.