Sicile.net
 
SICILE
Parole: Singole Tutte
Ultimo aggiornamento: 21/11/2017
Home » Cultura » Architettura » Ville e palazzi » Lo Zucco, Ferme des Orl‚ans en Sicile. »

Lo Zucco, Ferme des Orl‚ans en Sicile.

Commenti  (0) Invia un tuo commento Versione stampabile

PhotoGallery |  
Sposato nel 1844 con Carolina Augusta di Borbone Sicilia, nipote sia di Ferdinando I delle Due Sicilie e Maria Carolina di Habsburg Lorena, Arciduchessa d'Austria, sia di Francesco II Imperatore del Sacro Romano Impero e di Maria Teresa di Borbone Napoli, egli diventa Governatore dell'Algeria nel 1847. I Francesi lo conoscono essenzialmente per una "image d'Epinal" (un fatto immortalato dalle famose vignette prodotte ad Epinal), la presa della Zmala del Cheikh Abd el Kader nel 1842, quando allora era un giovane generale di fanteria. Già proprietario di una tra le più sontuose dimore nobiliari di Francia, il castello del Grand Cond‚ a Chantilly, D'Aumale eredita la proprietà paterna a Palermo, detta ancora oggi, malgrado le pesanti manomissioni, Palazzo d'Orleans*.
Uomo dotato di uno straordinario senso degli affari, D'Aumale l'acquista quando la Rothschild di Napoli mette all'asta l'ingente proprietà dei Principi di Partanna. Parliamo di 330 ettari di una terra eccellente, quella del partinicese, famosa per le vigne e la policoltura di grande varietà. Presto, lo spirito imprenditoriale del Duca anima un progetto che coinvolge tutta la zona compresa tra i comuni di Montelepre, Partinico e Terrasini. Più che di semplice fattoria, dobbiamo parlare di unità produttiva a 360° che dalla tenuta, organizzata come un piccolo borgo in completa autarchia, spazia fino ai magazzini di Terrasini** ove i prodotti sono gestiti in attesa del loro imbarco sui velieri mercantili.

*sede dell'odierna Presidenza della Regione
** oggi pomposamente detti Palazzo d'Aumale
Photo gallery
 
Zucco - Tenuta agricola del Duca d'Aumale e dei Principi di Gangi. Il viale di pini, detto "all‚e cavaliŠre".
 
 
Zucco - Parte degli appartamenti nobiliari oggi in totale rovina
 
 
Zucco - Ala degli ospiti totalmente distrutta.
 
 
Zucco - Una volta finestra della camera ducale, affacciata sull'esuberante palmetto.
 
 
Zucco - Il terrazzo degli appartamenti nobiliari
 
 
Zucco - Ingresso alle palazzine della cantina
 
 
In una delle palazzine delle cantine ducali.
 
 
Cantine ducali
 
 
Nelle cantine
 
 
Cortile delle cantine
 
 
Scalone d'ingresso alla bariccheria
 
 
Cantine ducali, bottiglieria per il famoso moscato dello Zucco
 
 
 
 
Ingresso al cortile delle cantine
 
 
 
 
 
 
 
 
Soffitto della bariccheria con il sistema meccanico di spostamento su rail per le necessit… delle fase lavorative in cantina.
 
 
Un argano figurava tra le attrezzature di questa gru montata su rail
 
 
Finestra della cantina con gigli d'Orleans
 
 
Zucco - viale interno con palazzina principale e torre dell'orologio
 
 
Scorcio del giardino delle piante
 
 
Etichette originali del famoso Moscato del Duca d'Aumale, ripreso dopo dai Principi di Gangi
 
 
Grotta dove il Duca fece costruire la diga di contenimento delle acque provenienti da Giardinello, per poterne usufruire senza motore aggiunto, mentre la pendezza invece forzava le acque ad attivare una dinamo per la fornitura elettrica della tenuta.
 
 
La grotta serbatoio vista dalle cantine
 
 
Orologio della torre della famosa ditta Robin
 
 
Torre Nord lungo il muro perimetrale
 
 
 
 
Destinato ai bambini, questo phaeton era solitamente trainato da due pecore
 
 
Estensione delle vigne ad Ovest verso il golfo di Castellamare
 
 
1913
 
 
Fienile dalla carpenteria originale
 
 
Fienile
 
 
 
 
Stalla
 
Invia un tuo commento riguardo questo articolo
 
PhotoGallery |
Commenti
Nessun commento
MEMBER'S CLUB
Username
Password
Non sei registrato?
Hai dimenticato la password?
 

Powered & Designed